Sentirsi a casa dopo un trasloco

Sentirsi a casa dopo un trasloco

Entrare in una casa nuova significa spesso stravolgere la propria quotidianità e le proprie abitudini. Le prime ore dopo il trasloco sono un misto di entusiasmo, adrenalina e disorientamento. Da un lato l’entusiasmo tipico di ogni nuovo inizio. Dall’altro la mancanza di punti di riferimento può lasciarti un poco disorientato. Ecco perché abbiamo voluto raccogliere alcuni consigli per sentirsi a casa dopo un trasloco, nel termine più familiare possibile del termine.

Sì, perché vivere in una casa e sentirsi a casa spesso sono due cose diverse (e l’inglese ad esempio lo rende benissimo con l’utilizzo di addirittura 2 termini differenti, house e home che possono definire lo stesso immobile).

Cosa fare quindi per sentirsi a casa dopo un trasloco?

Ecco i nostri consigli

Cose da fare prima di entrare in casa nuova

Entrare in una casa pulita e funzionale permette di attenuare il senso di precarietà che un trasloco porta già di per se. Se entriamo in una casa in cui ci sono ancora diverse cose da fare protrarrà la sensazione di essere in uno spazio scomodo e non ce lo farà percepire come accogliente e familiare. Al contrario iniziare da subito a vivere in uno spazio già completamente funzionante e a posto ci farà iniziare la nuova vita in maniera positiva.

Ricorda quindi, prima di entrare in casa nuova, di tinteggiare i muri, montare i mobili, fare e far fare pulizie approfondite, far fare un controllo generale degli impianti e fare la voltura dei fornitori delle varie utenze.

(A questo proposito possono esserti utili gli articoli che abbiamo scritto in precedenza: “manuale per il confronto di luce e gas” e “Mini-guida: come effettuare il cambio intestatario in bolletta in caso di trasloco

Anche svuotare subito gli scatoloni e sistemare tutto nelle nuove collocazioni permette di ridurre al minimo la sensazione di estraneità degli spazi nuovi.

Fondamentale a questo proposito una buona divisione degli scatoloni con un sistema pratico e chiaro di etichettamento e catalogazione, che permetta di ritrovare velocemente tutti gli oggetti e poterli riporre immediatamente al proprio posto. (E ricorda che se ti affidi a noi per il tuo trasloco ci occupiamo noi anche di tutti questi passaggi! Scopri i nostri servizi di trasloco first class)

Cosa fare una volta dentro la nuova casa

Appena si entra in un nuovo spazio abitativo ci sono diverse cose che si possono fare per sentirsi a casa

1 Personalizza lo spazio

Sia che sia in un immobile di proprietà sia, soprattutto, se ti trasferisca in una casa in affitto, è importante personalizzare gli spazi. A volte bastano piccole cose (un quadro, delle foto, dei soprammobili, delle tende o dei tessuti) che diano anche allo spazio che ci circonda la nostra anima.

2 Imposta nuove routine

Per sentirsi a casa in uno spazio nuovo è fondamentale creare delle nuove routine o trasladare le vecchie nei nuovi spazi. Trovare l’angolo perfetto per sorseggiare il caffè mattutino, scoprire la finestra da cui godersi la luce che entra, … piccole cose che ci faranno sentire velocemente a nostro agio.

Questi i nostri consigli per sentirsi a casa in poco tempo dopo un trasloco.

Tu come fai? Hai altre strategie? Ti aspettiamo nei commenti.

Add a Comment

Your email address will not be published.

Invia WhatsApp
en_USEnglish